TI AMO! TI PREGO, NON SUICIDARTI!!!

Italia

NO CAZZO, TI PREGO NON FARLO, NON SUICIDARTI…

Sei bella te lo giuro, hai molta cultura, un potenziale enorme, cucini bene, hai dei buoni principi, poi sei cosi’ solare

Nel mio cuore potresti essere la piu’ bella del mondo e fottitene di quelli che dicono che sei in rovina come quel biondo con cui ti intendevi negli anni 30. Quello ti ha fatto ben pochi favori e ti ricordo che in passato avete fatte delle grosse cazzate assieme, quindi non ascoltarlo troppo..

Leggo su Facebook che continui a tagliarti e bruciarti e non mi sorprende, anche quando ero lì lo facevi, ma lo hai sempre fatto anche prima che ci conoscessimo. Mi viene veramente difficile andare avanti così; mi distrugge vedere quanto sei bella ma allo stesso tempo, quanto ti odi. Parlando con amici ti difendo sempre, loro spesso ridono e dicono che non é possibile che tu sia così e hanno ragione…

Su quindi scendi dal cornicione, asciugati le lacrime, esci un pó dai tuoi schemi, fatti nuovi amicizie.

Quindi me lo prometti che non ti ammazzi?

Se c’é qualcosa che posso fare per aiutarti dimmelo, mi raccomando! Ora perdonami ma devo proprio scappare, sappi che nonostante gli anni passino e nonostante abiti lontano ti penso spesso e mi manchi…

TI AMO PER SEMPRE ITALIA

 

Altri articoli di Politica Italiana.

Advertisements

Il mio Manifesto

MESSAGGIO PROMOZIONALE PER LE ELEZIONI POLITICHE DEL 24 E 25 FEBBRAIO 2013

Sono Inglese, Italiano, Europeo, Mondano, Africano, Paesano e Cittadino; un poco cretino ma anche bellino ma non di Torino nè di Milano e mangio Padano, non mortadella si mozzarella, quanto sei bella!, sono un bastardo, o solo un bugiardo? No sono Sardo ma mica terrone, un poco coglione, mica Sassarese bensì Quartese e mangio i cani con le mani perche’ i gatti son per matti,non lavo i piatti, ma mi lecco i baffi. Sono onesto, grottesco e’ pazzesco! Sono l’alternativa, ho l’esclusiva, poi la gente si pente di non avermi votato perche’ la stampa dice che sono un imbranato. ‘Così non si può!’, bagnetto nel Pò io, non lo so ma sicurmante potrò ridare il diritto, che nella costituzione sta scritto, di trovare lavoro cantando in coro e coltivando alloro. Andate a votare, poi a managiare tutto il resto… lasciate fare! Sono intelligente, non ci crede la gente, ma forse non sente, che sarò il cambiamento nel nostro parlamento.

VOTATEMI CHE SONO IL MENO PEGGIO!!!

Se avessi potuto candidarmi per le elezioni parlamentari Italiane, questo sarebbe stato il mio manifesto.

Cosa ne pensate?

Alcuni mi hanno gia’ criticato dicendo che non ha molto senso e che sto dicendo una massa di baggianate, ma sapete cosa vi dico? Sono tutte bugie o almeno le mie proposte considerata la crisi in cui ci troviamo, sono meno peggio di quelle di molti dei miei oppositori. Dovete capire che sono tutti contro di me: i comunisti, i fascisti, i banchieri, i distruzionisti, i capitalisti, i giornalisti, i paracadutisti, i nudisti.. Poi per non parlare delle toghe schierate e corrotte! In particolare cito le toghe rosse, nere per poi non parlare di quelle rosa, le peggiori in assoluto!

Scusate se mi sono dilungato un pò troppo, d’altronde non sono mica qui a politicizzare la pollitica.